L’appuntamento insurtech da non perdere, Open-F@b Call4Winner 2017: ecco l’agenda

Il prossimo 29 novembre a Milano l’appuntamento per la finale di Open-F@b Call4Ideas 2017, il principale contest italiano in ambito insurtech. Chi saranno i vincitori?

24 Nov 2017

Per tutti coloro che si occupano di insurtech è l’evento da non perdere: il 29 novembre a Milano, nell’innovativo Spazio Gessi, si terrà Open-F@b Call4Winner 2017, una ‘innovation battle’ tra i progetti finalisti della Call4Ideas, che porterà a decretare i 3 vincitori del contest internazionale da parte di una giuria composta dal top management di BNP Paribas Cardif, da esperti, giornalisti e anche dal pubblico presente, che potrà esprimere la propria valutazione attraverso una soluzione digitale.

Tantissime le candidature pervenute per Open-F@b Call4Ideas 2017, l’iniziativa di open innovation lanciata per la prima volta nel 2014 da BNP Paribas Cardif in partnership con InsuranceUp, che ha visto in questa sua quarta edizione anche la collaborazione di nuovi partner, OpenUp, matching platform di BNP Paribas e Medici, piattaforma globale in ambito fintech.

Il tema di quest’anno, la preventive insurance, è stato sentito e ben accolto da startup e innovatori di tutto il territorio nazionale, ma non solo. Quest’anno la Call4Ideas ha visto una grande adesione dall’estero: i partecipanti internazionali sono addirittura la metà del totale.

I progetti finalisti avranno modo di presentare il proprio progetto nel corso dell’evento, nell’ambito del quale saranno decretati i 3 vincitori, che potranno avviare un percorso con il team R&D di BNP Paribas Cardif che li seguirà nello sviluppo e nella concretizzazione del loro progetto, tenendo in considerazione le esigenze del mercato e della Compagnia.

La partecipazione all’evento è aperta a tutti e gratuita, è già possibile registrarsi compilando il form presente in questa pagina.

L’agenda dell’appuntamento

Oltre ai momenti dedicati ai pitch dei progetti in gara, il pomeriggio ospiterà due importanti interventi: quello di Amit Goel, Founder and CIO, MEDICI, su ‘Il potere dell’insurtech’; e quello di Aziza Idrissi Janati, Startup Program Lead Manager OpenUp, e Chedy Riahi, Partnerships Manager OpenUp, che racconteranno come BNP Paribas sta affrontando la digital transformation e l’innovazione.

Ecco l’agenda dell’evento
15.00Registrazione dei partecipanti
15.30Apertura lavori
Isabella Fumagalli, CEO and Managing Director, BNP Paribas Cardif
Andrea Rangone, CEO, Digital360
15.45Innovation battle | Prima fase
conduce Luca Viscardi
16.45The Power of Insurtech
Amit Goel, Founder and CIO, MEDICI Innovation Marketplace in Fintech e Insurtech
17.00L’innovazione in BNP Paribas
Aziza Idrissi Janati, Startup Program Lead Manager, OpenUp
Chedy Riahi, Partnerships Manager, OpenUp
17.15Innovation battle | La finale
conduce Luca Viscardi
17.45Premiazione dei vincitori
Andrea Veltri, Chief Marketing Officer&Strategy, BNP Paribas Cardif
18.00Chiusura lavori e cocktail

L’industria assicurativa è diventata insurtech

La digital transformation sta cambiando il volto dei servizi finanziari trasformando prodotti, servizi, modelli di business. Nel mondo assicurativo questa trasformazione ha preso il nome di ‘insurtech’, frasi delle parole ‘insurance’ e ‘technology’, termine che evidenzia come alla base della trasformazione vi siano particolari tecnologie che sono in grado di determinare un nuovo modo di fare ‘insurance’.

Come ha evidenziato l’ultimo World Insurance Report 2017 di Capgemini ed Efma, le compagnie tradizionali sono a un punto di svolta, poiché mentre la tecnologia sta rivoluzionando ogni aspetto della industry assicurativa, contestualmente si stanno evolvendo sempre più i bisogni e le aspettative dei consumatori nei confronti dell’offerta assicurativa. Cavalcare l’insurtech è per le Compagnie tradizionali mandatorio e la collaborazione con le startup, attraverso progetti di open innovation, è una delle forme più efficaci per accelerare la trasformazione di ogni Compagnia in una Insurtech.

Parlano i numeri: nel 2016 (per il 2017 i dati non sono ancora completi) il complesso degli investimenti nel mondo in ambito insurtech (ovvero in startup insurtech) sono stati pari a 1,7 miliardi di dollari. (fonte CB Insights)

La preventive insurance

In questo contesto di trasformazione technology driven, fondamentale diventa il concetto di ‘preventive insurer’, un nuovo concetto di ‘assicurazione’ più vicina ai suoi clienti. Secondo Andrea Veltri, Chief Marketing Officer and Strategy di BNP Paribas Cardif (Compagnia che ha abbracciato questo concetto) le assicurazioni oggi devono trasformarsi in ‘preventive insurer’, cioè aiutare i clienti a prevenire i danni, non solo risarcirli. Le tecnologie aiutano ad andare in questa direzione, si tratta quindi di un cambio di passo culturale e strategico che le compagnie dovranno fare, anche attraverso la collaborazione con le startup, che con le loro idee innovative, la loro agilità, il loro metodo ‘lean’ per sviluppare e testare idee, possono accelerare i processi di cambiamento all’interno di aziende complesse come quella assicurativa, contaminandole e aiutandole a individuare nuovi modelli di business, andando incontro alle nuove esigenze dei clienti.

Entra nel vivo della rivoluzione insurtech partecipando all’evento

Open-F@b Call4Winner 2017, iscriviti adesso!

Articolo 1 di 4

This site is registered on wpml.org as a development site.